• Chi siamo

    Entra nel mondo di diagnosix

    Leggi tutto
  • Esami

    Tutti i nostri esami ed il nostro listino prezzi

    Leggi tutto
  • Informazioni

    Prenotazione, accettazione ,consegna referti: tutto quello che ti serve sapere!

    Leggi tutto
  • Customer satisfaction

    Aiutaci compilando il questionario sul nostro servizio!

    Leggi tutto
  • Contatti

    Contattaci per qualsiasi informazione

    Leggi tutto

Informazioni sanitarie amministrative

Norme per la partecipazione alla spesa sanitaria

Non esenti

Il ticket è la modalità di compartecipazione alla spesa sanitaria cui viene chiamato il cittadino. Esso si applica alle visite, alle prestazioni di diagnostica strumentale e specialistica ambulatoriale.
Tutti i cittadini di età superiore a 14 anni ed inferiore a 65 anni, non appartenenti alle categorie sotto indicate, sono tenuti al pagamento del ticket.

Esenti

–          Esenzioni per patologie croniche
–          Esenzioni per malattie rare
–          Esenzioni per reddito (condizione economica)
–          Esenzioni per invalidità
–          Esenzioni per diagnosi precoce tumori
–          Esenzioni per gravidanza
–          Lavoratori all’estero

Dal 15 settembre 2011 su richiesta dell’interessato, i medici prescrittori verificano, al momento della compilazione dell’impegnativa e attraverso l’anagrafe regionale, se l’assistito ha diritto all’esenzione per reddito.
Sarà quindi il medico che indicherà sull’impegnativa il diritto all’esenzione che, di conseguenza, non sarà più autocertificato dall’assistito al momento della fruizione della prestazione firmando l’impegnativa.
Tutti i cittadini lombardi che, per motivi di reddito, sono esenti dal pagamento del ticket sulle prestazioni sanitarie non dovranno più ripresentare ogni anno l’autocertificazione per attestare questo loro diritto. Verranno infatti ritenute valide le dichiarazioni già presentate, fino al momento in cui il cittadino interessato non comunichi eventuali variazioni, cosa che è suo preciso obbligo e responsabilità fare, per evitare conseguenze anche sul piano penale.